Regione FVG: le prossime scadenze

 In Non categorizzato

La Regione Friuli Venezia Giulia ha stanziato finanziamenti per incentivare l’innovazione e la crescita delle piccole e medie imprese.

I bandi al momento attivi o che apriranno presto i loro sportelli sono quattro:

  1. bando 14.b per la creazione e il consolidamento delle start up innovative;
  2. bando 2.3.a.1 bis incentivi agli investimenti tecnologici delle PMI;
  3. bando 2.2.a – incentivi a sostegno delle aree territoriali colpite da crisi delle attività produttive;
  4. bando 2.3.b.1 bis – incentivi per i servizi e le tecnologie innovative ICT.

 

1. Bando 14.b per la creazione e il consolidamento delle start up innovative

Il bando prevede un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili a sostegno della creazione e consolidamento delle start-up innovative del settore manifatturiero e del terziario.

Le agevolazioni riguardano le spese per la costituzione delle start up, per il consolidamento e primo impianto, per la pubblicità e attività promozionali, per servizi e attività consulenziali, e molto altro.

Lo sportello per presentare la domanda chiude il 28 febbraio 2018.

Per ulteriori dettagli leggi Regione FVG: sportello aperto per i contributi alle start up innovative.

 

2. Bando 2.3.a.1 bis incentivi agli investimenti tecnologici delle PMI

Il beneficio previsto dal bando consiste in un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ammissibile per progetti in mutamenti della tecnologia utili all’aumento della competitività delle PMI.

Possono presentare domanda le PMI e i liberi professionisti che investono in progetti per il miglioramento della tecnologia, al fine di aumentarne la competitività e l’innovazione tecnologica.

Le spese ammissibili riguardano l’acquisto di software, hardware, attrezzature e consulenze specialistiche.

La domanda può essere presentata dal 1 febbraio 2018! A parità di punteggio, le domande verranno classificate secondo l’ordine cronologico di presentazione.

Per approfondire leggi Regione Friuli Venezia Giulia: bando 2.3.a.1 bis incentivi agli investimenti tecnologici delle PMI.

 

3. Bando 2.2.a – incentivi a sostegno delle aree territoriali colpite da crisi delle attività produttive

Il bando concede un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ammissibile per sostenere le micro, piccole e medie imprese localizzate nell’aree di crisi dell’Isontino o di nuovo insediamento in tale area.

Il bando vuole finanziare gli investimenti nel settore della nautica da diporto, della metalmeccanica e le consulenze a favore delle PMI industriali.

Le spese ammissibili riguardano la realizzazione di opere, l’acquisto di beni nuovi di fabbrica strettamente funzionali all’esercizio dell’attività produttiva e le consulenze che abbiano un ruolo strategico nel rilancio dell’impresa.

Lo sportello per presentare la domanda apre il 1 marzo 2018.

Per scoprire di più leggi Regione Friuli Venezia Giulia: bando 2.2.a – incentivi a sostegno delle aree territoriali colpite da crisi delle attività produttive.

 

4. Bando 2.3.b.1 bis – incentivi per i servizi e le tecnologie innovative ICT

Il bando prevede un contributo a fondo perduto fino al 50% alle PMI con sede operativa in FVG per finanziare i progetti di investimento in tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Il bando contribuisce al consolidamento in chiave innovativa delle PMI, in particolare sostiene servizi e tecnologie innovative relative all’ICT, come soluzioni ERP/MPR, sistemi CRM, applicazioni digitali dell’Internet of things e molto altro.

La domanda può essere presentata dal 27 marzo 2018.

Per ulteriori dettagli leggi Regione Friuli Venezia Giulia: bando 2.3.b.1 bis – incentivi per i servizi e le tecnologie innovative ICT.

 

Non esitare a contattarci per chiarimenti o per accedere ai contributi.

Recommended Posts

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Non leggibile? Modificare il testo.

Start typing and press Enter to search